.. ..
Riposizionamento delle regioni periferiche

Il Canton Ticino, sulla base di approfondimenti mirati sul futuro delle regioni montane particolarmente svantaggiate, ha elaborato nell'ambito della politica economica regionale uno specifico programma a sostegno delle regioni periferiche sulla base di quanto già messo in atto durante il quadriennio 2012-2015 con il “Programma di sviluppo per le zone a basso potenziale di sviluppo”. Un programma, quest’ultimo, che ha portato alla definizione delle cosiddette zone a “basso potenziale economico”, tra cui anche la Valle di Blenio, nelle quali promuovere in un contesto economico difficile misure mirate per sostenere l’avvio di progetti di sviluppo locale, in grado di generare ricadute economiche positive nel medio e lungo termine. È in quest’ambito che il Dipartimento delle finanze e dell’economia ha sostenuto l’elaborazione del Masterplan VdB, quale necessario strumento per tracciare lo sviluppo futuro della Valle.

 

Come definito nel nuovo “Programma di attuazione della politica regionale”, anche per il periodo 2016-2019, il Cantone intende continuare consolidando le misure già avviate. In particolare attraverso tre orientamenti principali:

  • Consolidamento dei Masterplan e mobilitazione degli attori regionali, per costruire la visone e l’orientamento della destinazione.
  • Lancio di progetti esemplari, in grado di fungere da esempi e catalizzatori di sinergie sul piano regionale.
  • Riorientamento e completamento dell’offerta turistica, spesso carente, in particolare per quanto riguarda il settore dell’alloggio.

 

Il Cantone, per sostenere le regioni periferiche e il loro potenziale, farà capo anche ai fondi messi a disposizione nell’ambito del programma d’impulso della Confederazione. L’obiettivo è quello di incoraggiare un loro chiaro riposizionamento, facilitando l’attivazione di tutte le risorse presenti sul territorio.

.. ..
Masterplan Valle di Blenio .. ..